Un Progetto realizzato dai quattro Club Lions di Ravenna per celebrare il 7° centenario della morte di Dante Alighieri.
Nel 700° anniversario della morte di Dante a Ravenna i 4 Club Lions: Ravenna Host, Ravenna Bisanzio, Ravenna Dante Alighieri e Ravenna Romagna Padusa, su iniziativa del Club Lions Ravenna Host, hanno realizzato, con il Patrocinio del Comune di Ravenna, il Progetto “Camminare Ravenna con la Divina Commedia”, che consiste nell’installazionedi 100 targhe, una per ogni Canto, in 100 edifici e luoghi della Citta, comprese le Scuole di primo e secondo grado. Poi un’altra cinquantina di targhe sono state replicate in altrettante scuole del Forese. All’interno delle 100 targhe ne sono individuate 27, installate in luoghi ed edifici che hanno una relazione con il Canto rappresentato, per le persone citate, per le iconografie che possono aver ispirato momenti del Cantoe per le suggestioni che tali luoghi evocano relativamente ai Canti a cui vengono abbinate.Su ogni targavi è un’immagine legata al canto, una terzina e un codice QR, che consente di entrare nella pagina web del Canto (il sito web è www.camminarecondante.it) dove si trovano il testo, un riassunto, la localizzazione del Canto nell’Opera (“Dante è qui”), un riassunto per i bambini e il video con la recita integrale del Canto, con un breve profilo dell’interprete.Il Progetto è stato reso possibile dall’impegno comune dei 4 Club Lions, che si sono attivati immediatamente con entusiasmo nella diffusione dell’adozione delle targhe tra soci, cittadini, Istituzioni, attività professionali e commerciali, creando una sinergia corale che si è concretizzata anche nel Progetto collegato “Adotta un Canto”, che ha coperto buona parte dei costi. Il Progetto rappresenta una iniziativa che spicca tra le celebrazioni dantesche per il suo carattere non effimero, discreto, rispettoso del contesto, offrendo un contributo valorizzante, divulgativo, semantico, aggiuntivo ai tesori artistici della Città. È quindi un gesto di devozione della Città al suo Sommo Ospite, che permarrà negli anni, a promuovere la conoscenza della sua immensa opera, perché continui a permeare non solo la vita culturale, ma anche la vita quotidiana di chi ci vive e di chi la visita. Per i Lions di Ravenna il Progetto assume un significato ulteriore, perché dimostra che quando scende in campo la collaborazione dei Clubsi raggiungano risultati di eccellenza, che esaltano il senso e il valore del Lionismo: essere sempre pronti al Servizio e finalizzati a darne concretezza e successo. Il Progetto “Camminare Ravenna con la Divina Commedia”, ha dato concretezza a quello che Benedetto Croce disse a conclusione dell’inaugurazione del sesto centenario della morte di Dante, cent’anni fa, a Ravenna: “Il più alto e vero modo di onorare Dante è anche il più semplice: leggerlo, rileggerlo, cantarlo e ricantarlo (….) se vogliamo ‘seguir virtute e canoscenza’, se vogliamo vivere non da bruti, ma da uomini”….Qui a Ravenna, grazie al Progetto, Dante saràguida e compagno per un buon cammino.

Privacy Policy Cookie Policy