Questo si un modo davvero intelligente e lionistico di celebrare il fine anno! Rispettando una tradizione ormai consolidata del Lions Club Vasto Host, la sera del 28 dicembre si è svolta presso il Teatro “Madonna dell’Asilo” di Vasto, la cerimonia di consegna del Premio Lions “Diplomati 100/100” ai trentacinque giovani che hanno concluso il loro corso di studi con il massimo dei voti (cinque i promossi con Lode) presso tutte le Scuole e gli Istituti Superiori di Vasto e del Circondario, nell’anno scolastico 2016-2017. Il premio, ideato dal Club Vasto Host nel 1995 e giunto alla sua ventitreesima edizione, è rivolto al territorio e rappresenta l’omaggio del mondo Lions ai giovani studenti distintisi per gli eccellenti risultati.

Nell’ambito di questa cerimonia sono stati premiati anche sei alunni delle Scuole Medie Statali di Cupello, Monteodorisio, Scerni, Pollutri, Vasto, vincitori locali del trentesimo Concorso internazionale “Un Poster per la Pace”, rivolto agli studenti delle Scuole Medie.

La cerimonia si è aperta con il saluto del Presidente Francesco D’Adamio e ha visto la presenza del Presidente della Zona A della 6a Circoscrizione Luigi Sabatini e di numerosi officer distrettuali e soci dei Club del territorio. Tra le Autorità civili, l’Assessore all’Istruzione del Comune di Vasto, il Sindaco di San Salvo, l’Assessore all’Istruzione del Comune di Cupello, numerosi dirigenti scolastici.

Ospite d’onore della serata è stata l’Ing. Donatella Fanti, che ha portato ai giovani premiati il contributo della sua esperienza; giovane professionista vastese all’estero, già premiata nell’edizione 2001, è diventata oggi una brillante operatrice finanziaria presso la società Real Estate del gruppo statunitense Blackstone nella sede di Londra. Sono seguite le premiazioni dei vincitori della sezione locale del concorso “Un poster per la pace” e dei diplomati delle scuole ed istituti di Vasto.

Una magnifica serata svoltasi all’insegna della cultura e del merito, che ha visto i giovani premiati, come indiscussi protagonisti. E i Lions vasetti, ancora una volta, in prima linea a costruire, assieme a quella di oggi, la comunità virtuosa di domani.

 

Privacy Policy Cookie Policy