Il 9 maggio il Distretto 108A ha organizzato con il sistema on-line il Congresso di Primavera che ha visto la partecipazione da remoto di oltre duecento lions in rappresentanza delle quattro Regioni che caratterizzano il 108A. I lavori congressuali organizzati con la massima attenzione dalla Governatrice lions Francesca Romana Vagnoni e dal Segretario lions Sauro Bovicelli sono stati condotti presso la sala dell’Hotel Calabresi di San Benedetto del Tronto.
Per l’occasione si sono votati anche i soci che giungevano all’avvicendamento delle cariche distrettuali, in particolare:
– Lion Franco Saporetti (L.C. Ravenna D. Alighieri) per la carica di Governatore Distrettuale con 292 preferenze su 309 votanti;
– Lion Francesca Ramicone (L.C. L’Aquila Host) per la carica di 1 Vice Governatore Distrettuale ; con 274 preferenze su 309 votanti;
-Lion Marco Candela (L.C. Jesi) nominato 2 Vice Governatore Distrettuale con 194 preferenze
Il nuovo Governatore Distrettuale nel suo discorso ha evidenziato il lavoro di squadra fino ad ora svolto con il DGT oltre alla intenzione di portare la massima attenzione su quanto avviene all’interno dei Clubs in particolare agli incaricati per il buon funzionamento delle basi associative quali GLT-GMT-GST oltre ad LCIF ribadendo che non solo i prescelti dovranno essere operativi ma anche i soci restanti saranno collaborativi con la supervisione del Presidente di turno che si renderà garante del risultato.
“Il ruolo che compete al nuovo Governatore -ha dichiarato Franco Saporetti- è quello di un leader formato, una persona disponibile ad accettare nuove sfide condividendo una visione comune con tutti, collaborativo nell’adoperarsi con gli altri e nell’agire incoraggiandone costantemente l’ operato.
Il mondo sta cambiando…. e noi , dobbiamo capire come vogliamo essere fra qualche anno, valutare quale possa essere il futuro del lionismo cercando di interpretare il ruolo della Associazione senza perdere la nostra identità. Non può essere un cambio d’abito, occorre cambiare mentalità, questa è una trasformazione culturale che non ci vede legati al passato, ma qui insieme per creare nuovi valori e credibilità…..dobbiamo seguire i cambiamenti dimenticandoci del fatto che…….si è sempre fatto così..!!! Ogni anno ad ognuno di noi viene data una possibilità di essere rappresentativo per il ruolo che andiamo ad occupare cercando di essere da esempio per quanto si riuscirà a fare senza avere la presunzione di insegnare niente a nessuno e se questo dovesse accadere vorrà dire che lo abbiamo fatto bene perché abbiamo dato un esempio
La più grande Organizzazione al mondo di servizio deve reggersi su volontari che mantengono le promesse…quelle promesse che abbiamo sottoscritto aderendo alla nostra Associazione e che dobbiamo continuare ad onorare in quanto potenziali soci dei rispettivi Clubs. Tanto per mantenere fede alla continuità di un programma condiviso nel DG-Team parto da una base forte all’interno della nostra Associazione…il Club. Si il Club già messo in forte evidenza in occasione del mandato del nostro IPDG che ricordava a tutti che la nostra è una Associazione di Club, quindi il Club elemento fondante ed essenziale con i soci che vi appartengono.
Ed è proprio partendo dal Club che arriva la prima azione per migliorarci…se questo è il primo obiettivo tutti dobbiamo essere collaborativi nelle nostre azioni coinvolgendo i soci all’interno degli stessi. Per un valido lavoro di squadra è indispensabile il cuore di ognuno “
Il Lions Club Dante Alighieri esprime la propria soddisfazione al Neo eletto Socio Franco Saporetti e gli augura un buon lavoro nella certezza che sarà un anno proficuo e ricco di iniziative che realizzeranno appieno il concetto del WE SERVE.

Privacy Policy Cookie Policy