Il Club Milano Marittima 100 ringrazia il Presidente Lions 1^ Circoscrizione Mario Boccacini per l’impegno profuso per tutelare e tutelarci da “Emergenza Covid”. Purtroppo non essendo ancora usciti dallo stato di pericolo epidemico, le necessità segnalate dalle autorità sanitarie, vengono esaminate con scrupolo dai lions. Il Club Lions Milano Marittima 100 contribuisce alla richiesta pervenuta dal dott. Marco Domenicali, professore associato in Medicina Interna dell’Università di Bologna e Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Medicina Interna dell’Ospedale S. Maria delle Croci di Ravenna , dall’ing. Enrico Crippa, dirigente dell’Unità Operativa di fisica medica ed ingegneria clinica e dal dott. Paolo Tarlazzi, Direttore Sanitario dell’AUSL, Dipartimento di Ravenna. L’ aiuto è rivolto ad acquisto di un ventilatore per l’area di terapia semintensiva della Medicina Interna dell’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna. Questo apparato è in grado di aiutare pazienti che hanno necessità di assistenza respiratoria, ma che non necessitano di intubazione tracheale. La pandemia da Covid-19 ha confermato, quello che recenti evidenze suggerivano anche per altre infezioni che colpiscono l’apparato respiratorio. Nell’anziano, la terapia intensiva richiede l’intubazione del paziente, la quale è gravata da una serie di complicanze. Al contrario, una tempestiva ventilazione non invasiva può essere efficace nel trattamento dell’insufficienza respiratoria causata da infezioni polmonari batteriche e virali che sono estremamente frequenti in questa fascia di età. Quindi grazie alla donazione si potranno: 1) trattare meglio pazienti anziani affetti da patologie respiratorie, ventilandoli precocemente in modo non invasivo; 2) contribuire a liberare posti in terapia intensiva, trattando pazienti che non hanno più bisogno di intubazione, ma necessitano ancora di assistenza respiratoria; 3) sviluppare percorsi didattici per formare studenti e specializzandi nel trattamento con ventilazione non invasiva nell’anziano, in considerazione della prossima apertura della Scuola di Medicina e Chirurgia a Ravenna. Il Club Milano Marittima 100 ha colto l’ intervento come una miglioria durevole nel tempo, andando ben oltre all’attuale stato emergenziale, integrandosi con le necessità didattiche in previsione dell’imminente apertura del corso universitario di medicina a Ravenna; avendo appreso dall’ Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR) la valutazione per il progetto relativo ai due corsi di laurea della Facoltà di Chirurgia e Medicina a Ravenna e Forlì in partenza con l’anno accademico 2020/2021. Con queste premesse e con spirito lionistico di collaborazione la maggioranza del consiglio del Club Lions Milano Marittima 100 è lieta di effettuare il SERVICE, in collaborazione con gli atri club della provincia.

Privacy Policy Cookie Policy