Una ampia delegazione del Lions Club Termoli Tifernus sabato 30 giugno ha firmato con i cugini del Lions Club Camerino Alto Maceratese il “Patto d’Amicizia” che consacra il rapporto del club termolese con il loro pari di Camerino (il documento è scaricabile qui).

Dopo i due straordinari eventi culinari per Amatrice e la pedalata ciclistica, il L. C. Termoli Tifernus sottoscrive un documento storico con l’altra realtà lionistica in un patto che lega i due club in un vincolo che segna un passo importante per la vita di entrambi. Non solo raccolta di fondi ma scambi di natura culturale e sociale sono gli argomenti trattati dal documento sottoscritto dai presidenti Mariangela Martella e Sergio Giorgi particolarmente emozionati e contenti: “Grazie per la lezione di vita che ci avete insegnato…il terremoto vi ha tolto tutto ma non la voglia di vivere con il sorriso” ha dichiarato Mariangela al momento della firma.

La giornata è poi proseguita con la visita delle zone colpite dal terremoto di Maddalena di Muccia – Muccia – Pieve Torina – Visso – Castelsantangelo sul Nera – Madonna della Cona – altopiano di Castelluccio e Camerino i cui segni evidenti e drammatici sono ancora tristemente visibili agli occhi dei visitatori offrendo uno spaccato realistico del dramma che si è consumato nell’Alto maceratese.

A visita conclusa il presidente del club marchigiano Sergio Giorgi con la voce roca dall’emozione ha salutato la delegazione termolese aggiungendo ” le parole non bastano per ringraziarvi”. La Martella ringrazia tutti i soci del club per la collaborazione e la Misericordia di Termoli, per la preziosa disponibilità, un appoggio che consolida ancora di più il rapporto con l’associazione di volontariato.

Privacy Policy Cookie Policy