L’acqua è un bene essenziale ed una presenza costante nella nostra vita. Dal primo all’ultimo giorno. Eppure la conoscenza di questo insostituibile elemento e la sensibilità verso di esso sono inadeguate rispetto ai rischi elevati cui è sottoposto quotidianamente. Sfruttamento eccessivo, dispersione, distribuzione sempre meno prevedibile ed omogenea a causa del cambiamento climatico, trattamenti sempre più onerosi, trasporto e distribuzione capillari assai difficili e largamente inadeguati sono solo alcune delle minacce più consistenti alla effettiva fruizione di questo bene da parte delle popolazioni del mondo. E non solo di quelle dei paesi più poveri e storicamente più “assetati”.

Il grande dibattito sulla “appartenenza” dell’acqua, spesso alimentato in modo capzioso o inesatto, è solo la spia di una più ampia e fondamentale questione dell’acqua che a livello universale tutte le società, piccole o grandi, devono affrontare e risolvere tanto a livello locale quanto globale. Una corretta valorizzazione dell’acqua, che è alla base della sopravvivenza delle specie animali e vegetali, ed una tutela rigorosa del suo modo di essere utilizzata è anche e soprattutto una leva per difendere e proteggere l’ambiente naturale in cui viviamo.

Senza un apporto costante e consistente di acqua di qualità il nostro mondo e la nostra vita, così come li conosciamo ed amiamo, semplicemente non esisteranno più.

Per questo noi Lions abbiamo deciso di porre la tutela dell’acqua al centro della nostra azione solidale verso l’umanità. E di questo se ne parlerà il 21 ottobre mattina a Lanciano in un importante ed autorevole dibattito tra esperti, operatori ed Istituzioni che si confronteranno con cittadini e studenti. Partecipare sarà utile e prezioso spunto per agire sul tema e promuovere iniziative analoghe negli altri Club.

La locandina programma dell’evento potete scaricarla qui.

Privacy Policy Cookie Policy