Calcio e Solidarietà, una bella e riuscita sfida sportiva tra Ortona e Pescara ed una nuova sfida di solidarietà vinta dal Lions Club di Ortona
Può una sfida calcistica, pur se amichevole essere un veicolo forte ed efficace per la solidarietà e le attività di service dei Lions Club?
Partendo da questa semplice domanda il Lions Club di Ortona, sempre alla ricerca di nuovi percorsi per la solidarietà ha lanciato la sfida favorevolmente accolta dall’Ortona e dal Pescara di realizzare una gara sportiva e una festa dedicata ai giovani e alla solidarietà.
Un colpo d’occhio variopinto e bellissimo di spettatori, ragazzi, tifosi e tantissimi cittadini che hanno seguito con calore e trasporto la partita di calcio Ortona / Pescara, tenuta allo stadio comunale giovedì 28 marzo.
Una sfida amichevole che ha visto, con soddisfazione i giocatori della Ortona Calcio allenati da mr Fabio Sanguedolce, prevalere sul Pescara per 2 a 1, – reti segnate da : Pompeo e Sorgetti per i padroni di casa e un goal messo a segno da Di Stefano per gli ospiti.
Il gioco in campo è stato appassionato sotto il profilo atletico e correttissimo dal punto di vista agonistico, in omaggio sia allo spirito di solidarietà dell’incontro promosso e fortemente voluto dal Lions club di Ortona, sia ai tanti spettatori presenti (oltre 200 biglietti staccati più numerosi ospiti) sulle tribune e spalti che hanno saggiato le capacità delle due formazioni, con la squadra del Pescara ampiamente rimaneggiata messa in campo dall’allenatore, mr Bepi Pillon.
L’incontro ha visto la presenza, calorosamente omaggiata da tantissimi ragazzi appassionati di calcio a caccia di autografi, dei giocatori titolari del Pescara Calcio che con il presidente Daniele Sebastiani hanno preso posto sulle tribune per seguire la partita e soprattutto valutare le capacità dei giocatori in campo.
L’amichevole infatti è servita anche a mettere in luce i diversi talenti giovanili che l’Ortona e il Pescara hanno tra le proprie fila.
Più che la sfida sportiva, in cui tra l’altro nel rispetto della tradizione biblica Davide ha battuto Golia l’incontro è servito a dar vita a una gara di solidarietà. I fondi raccolti infatti saranno devoluti in parte all’organizzazione di Services dei LIONS, in particolare per la ristrutturazione del villaggio di Corgneto e in parte dedicati alla raccolta fondi avviata in favore del nuotatore Manuel Bortuzzo, che rappresenta esempio di coraggio e amore per lo sport e non solo.
Soddisfatti il presidente del LIONS Club di Ortona Antonio Di Sciascio e gli altri Soci del Locale Club Lions che ha ringraziato tutti i presenti e tra i soci in particolare il giovane socio Angelo Di Nardo, molto attivo e pronto a mettersi al servizio del Club e quindi degli altri, che insieme al Presidente ha pensato e fortemente voluto l’evento, a loro si è aggiunta sulla tribuna anche la gradita presenza di Silvano Forlano, presidente del LIONS Club di Casoli-Val di Sangro e di Giuditta Napolione Presidente dell’Inner Whell di Ortona.
La giornata di festa sportiva, la sfida calcistica ha così visto protagonisti anche il presidente della Ortona calcio : Rocco lurisci, i vice presidenti Carlo Luciani e Angelo Baccile, il direttore sportivo Nervegna, il team manager Pino Di Santo, il responsabile marketing e comunicazione Massimo Urru, l’addetto stampa, Giampiero Cancelli.
Nel Suo intervento il presidente del LIONS Club di Ortona Antonio Di Sciascio, nel consegnare ai due Presidenti un targa ricordo della giornata ha ricordato i valori legati al donarsi agli altri ed al servire, anche attraverso uno dei veicoli a maggiore impatto emotivo come è quello di una partita di Calcio.
Il presidente del Pescara Calcio, Daniele Sebastiani, ha ringraziato tutti i promotori dell’evento sportivo e gli atleti ed in considerazione degli ottimi rapporti con il Lions Club di Ortona e con la città tutta, si è impegnato a donare al Club di Ortona per le proprie attività di service, parte dell’incasso che sarà raccolto nell’ultima partita di campionato del Pescara.
L’obiettivo riuscito della partita della solidarietà è stato quello di utilizzare, la passione per il calcio e per il Pescara quale altro strumento per la realizzazione di service, in questo senso è auspicio del Presidente del Club Lions fare in modo che l’evento di quest’anno possa ripetersi con costanza per gli anni a venire, per diventare un’ altro service caratterizzante la vita del Club.
Il Lions Club di Ortona continua a essere vicino alla città punto di riferimento forte che perpetua la tradizione che da 53 anni ne caratterizza la storia, la sfida di cercare sempre nuove strade per la realizzazione degli scopi di servizio dei Lions.

Privacy Policy Cookie Policy