Una bella domenica di sole (e di vento) ha fatto da cornice, il 17 giugno a San Martino in Pensilis, in provincia di Campobasso, alla gara cicloturistica “Pedala con Solidarietà”  evento sportivo a scopo solidale organizzato dalla società Ciclistica S. Timoteo, grazie all’impegno del suo presidente Silvestro Belpulsi, socio del Lions Club Termoli Tifernus, con la cui collaborazione, frutto dell’entusiasmo che anima la presidente Mariangela Martella e tutto il sodalizio.

A conferire prestigio sportivo e valore di messaggio sociale all’evento è stata anche la partecipazione della campionessa italiana paraolimpica Lorena Ziccardi, nativa di Campobasso e atleta di spicco del ciclismo nonché nazionale di pallacanestro femminile, che ha dichiarato l’importanza dello sport nel mondo dei diversamente abili.I poco meno di sessanta partecipanti hanno affrontato un percorso lungo 64 km iniziando da San Martino per proseguire verso “le Piane di Larino” e salire a Larino dove, dopo una breve sosta al supermercato Conad di Luigi Mancinelli per un ristoro, hanno proseguito per affrontare l’ascesa verso Ururi resa ancora più difficile dal forte vento che spirava lateralmente, nella cittadina Arbëreshë sono stati accolti dai cittadini con simpatia e applausi. I ciclisti hanno continuato la corsa verso S. Martino in Pensilis dove sono transitati e si sono diretti al confine con la Puglia in prossimità del fiume Saccione, per svoltare a Nuova Cliternia e affrontare l’ennesima salita del tratturo che porta a S. Martino dove il gruppo si è sfilacciato causa il forte vento frontale. Tutto il gruppo ricomposto è poi arrivato nella cittadina di S. Martino accolti da un nutrito gruppo di sostenitori.

 

La festa è poi proseguita nella stadio comunale dove durante il pasta party si è svolta la premiazione; subito dopo l’altro testimonial di eccellenza lo scrittore Roberto Manzo, avvocato del campione di ciclismo Marco Pantani, ha presentato il suo libro “Chi ha ucciso Marco Pantani”. Lo scrittore ha parlato della vicenda che ha visto coinvolto il corridore di Cesenatico. E’ stato un momento di grande interesse e curiosità dove i corridori e i presenti hanno partecipato con numerosi interventi.

Insomma: una giornata di sport, amicizia e solidarietà organizzata alla perfezione, come accade quando i Lions si muovono condividendo i propri service con altri soggetti no profit come quelle sportive dilettantistiche, specie se in esse sono presenti nostri soci, come in questo caso. Una giornata che sarà senza dubbio ripetuta nei prossimi anni, soprattutto tenendo conto la passione per i pedali del nostro prossimo Primo Vice Governatore Tommaso Dragani che ha sostenuto l’evento molisano.

 

SalvaSalva

Privacy Policy Cookie Policy