I Lions Club Ravennati (Host, Bisanzio, Dante Alighieri e Romagna Padusa) e Leo, completeranno il Service “Piantiamo un albero per mitigare i cambiamenti climatici” con la piantumazione di 44 nuove piante autoctone nel Parco BoscoBaronio, nell’area adiacente a Via Meucci.
Tale intervento integra gli otto alberigià piantati nello scorso Novembre e avviene,non casualmente, nella Giornata Internazionale delle foreste e nella Giornata mondiale delle persone down e rappresenta un ulteriore step al progetto della Regione Emilia Romagna denominato “Mettiamo radici per il futuro” che si pone l’obiettivo di pianta 4,5 milioni di alberi entro il 2024. Tutte le piante sono state fornite dal Vivaio Landi di Mezzano
A rafforzamento del Service i soci Lionunitamente all’ Ass.ne Nazionale Forestali d’Italia Sez. Ravenna e Ferrara e all’ Ass.ne Carabinieri di Ravenna , hanno virtualmente “adottato” i 52 alberi messi a dimora attraverso un contributo che sarà devoluto per il sostegno al popolo ucraino.
Durante la cerimonia, verranno installati i cartellini in legno, forniti gratuitamente dalla Ditta Ravaioli Legnami di Villanova di Bagnacavallo che riporteranno la denominazione delle specie delle alberature e gli adottanti.
Alla messa a dimora degli alberi prenderanno parte oltre ai volontari,il Governatore Lions Franco Saporetti ,l’ Associazione Italiana persone Down di Ravenna e una rappresentanza di ragazzi delle scuole cittadine .
L’evento verrà realizzato in collaborazione conil Gruppo Carabinieri Forestali di Ravenna ,Carabinieri per la biodiversità di Punta Marina e con il patrocinio del Comune di Ravenna e del Parco del Delta del Po.
All’iniziativa parteciperanno la Presidente del Parco del Delta del Po, Arch. Aida Morelli e l’ Assessore al Verde pubblico e , Avv. Igor Gallonetto.

Privacy Policy Cookie Policy