Inaugurato il 5 Marzo alle ore 11 “L’emporio di Gaj-La Formica”, il market solidale in via Matteotti a Giulianova, voluto dalla Croce Rossa e dall’Amministrazione comunale, gestito dalla CRI e che ha come partner privilegiati il Lions club di Giulianova e il Conad .
Il Vice Sindaco Lidia Albani ha tagliato il nastro: “Sarà un’ ulteriore risorsa per le persone in difficoltà, un punto di riferimento per tutte le associazioni d’assistenza e per la città “. La Presidente del Club Lions Liana Settepanelli ha precisato che “L’emporio di Gaj-La Formica”, è un progetto che ha come obiettivo di aiutare le famiglie a basso reddito, che hanno bisogno di un aiuto concreto nel quotidiano. Il sistema prevede una sorta di tessera “a punti”, una card per fare la spesa. Sarà come acquistare, ma senza utilizzare soldi.
A Giulianova il progetto è stato realizzato attraverso una rete solidale di collaborazione tra l’ Amministrazione comunale, la Croce Rossa, il Lions e altre associazioni operanti sul territorio. L’ Emporio solidale porta il nome di Gaj Melozzi, attivissima e amatissima volontaria scomparsa prematuramente. Il Conad Adriatico, ha fornito il primo stock di merce e la scaffalatura, La Croce Rossa ne cura la gestione, il Lions Club di Giulianova supporta l’emporio organizzando eventi, venendo materialmente incontro alle esigenze della struttura e, in caso di necessità, mettendo a disposizione dei “clienti” la professionalità dei propri associati con consulenze mediche, fiscali e legali. Con l’ “Emporio di Gaj-La Formica” – nasce un vero laboratorio della solidarietà. All’inaugurazione erano presenti. Oltre alla residente del Lions Club di Giulianova, Liana Settepanelli, anche il Presidente di Zona Maurizio Vaccarili e l’Officer distrettuale Fatima Leone.

Privacy Policy Cookie Policy